previsioni - casting temporali 2016

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da WeatherRegime il Gio Giu 09, 2016 2:02 am

[quote="2210Gino57"]tue Parole ( Citazione )


comunque sia Stefano
se per te ( per voi ) la mia synopsis ( descrizione )
non vi è corretta ... per me lo è ...
ho messo quelle Sigle riguardo Estofex
e poi lo si è visto in giornata ( formazioni Nubi )
va boh ... voglio dire questo ... quì oltre Alpi
chi mi conosce ( di Persona e non ) mai nessuno
mi ha detto che non sono corrette le mie Previsioni
anzi ... vengo più volte richiesto nei Forum Meteo
soprattutto in Svizzera ...
ma pure in Privato mi vengono a cercare per le L R F
LRF => Long Range Forecast Wink

da ora in poi non mi intrometto ... Scusa tanto il disturbo
( una cosa però voglio dirla ... fino adesso i miei Thread
aperti in anticipo con Titolo appropriato hanno infine azzeccato )
naturalmente senza vantarmi ... tutta Esperienza Meteo raccolta
ultima cosa ... lo sapevo già quello che tu hai scritto
forse voi pensate che io ... ma so più di quello che voi pensate

Off Topic

Per caso Stefano o noi altri abbiamo detto che le tue analisi sono errate? Se tu ti poni in un certo modo e chiaro che riceverai altrettanto trattamento, cosa cavolo vuol dire non mi intrometto piu? Siamo in un forum Meteo, con rispetto si possono accettare le critiche così come cercare di imparare l'uno con l'altro approfondendo gli argomenti.

WeatherRegime

Messaggi : 4226
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 26
Località : cantù

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da riccardo 94 il Gio Giu 09, 2016 8:04 pm

Resoconto temporali:

Aprile : 1
Maggio : 4
Giugno : 6

Totale 11 temporali

_________________
VIVA IL FREDDO E LA NEVEEE!!!!!
Accumulo pluviometrico anno 2014 :1490,2 mm
Accumulo nivometrico anno 2013 :7,5 cm

riccardo 94

Messaggi : 1888
Data d'iscrizione : 30.10.15
Età : 22
Località : Alpignano(TO)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Mer Giu 15, 2016 11:52 pm

Outlook sul peggioramento di Giovedì 16 al Nord

Situazione generale
Una vasta area di bassa pressione ricopre buona parte dell'Europa centro-occidentale. In risposta a questa struttura depressionaria si assiste all'elevazione di un promontorio di alta pressione nord-africana tra l'Italia meridionale e l'Europa orientale ricco di aria subtropicale continentale che andrà ad aumentare drasticamente le temperature nelle zone interessate.

Situazione valida per Mercoledì ore 14:00



Situazione valida per Giovedì ore 14:00





Il Nord Italia si trova in una zona intermedia tra queste due figure bariche e pertanto si trova nell'area in cui avverrà lo scontro tra le masse d'aria differenti che portano con se le due strutture.

Fonte immagini: Meteociel

Discussione relativa alla giornata di Giovedi 16 per il nord Italia.

Nel corso della giornata di Giovedì 16 si assisterà ad un aumento dell'instabilità dapprima al nord-ovest ma poi anche al nord-est.
Nel corso del pomeriggio la Pianura Padana verrà interessata da un flusso di venti orientali in ingresso dal Veneto e provenineti dal Mar Adriatico carichi di umidità che andranno ad aumentare l'instabilità dell'aria e il potenziale dei temporali.



Al momento sembra che le zone maggiormente a rischio temporali siano il Piemonte settentrionale, la Lombardia occidentale nel pomeriggio e in serata il Nord Est.

Valutazione dell'indice CAPE e del DLS (Deep Layer Shear) in relazione alla possibilità di sviluppo di temporali intensi e organizzati.

L'ambiente in cui si andranno a formare i temporali sarà caratterizzato dalla presenza di un CAPE medio (attorno ai 1500j/kg) fino a localmente elevato (2000j/kg) come dimostra la seguente mappa:



e da uno shear tra 0 e 6km estremamente elevato (tra i 30 e i 35m/s con punte fino a 40m/s) e uniforme come dimostrano le seguenti mappe:






Mentre i valori di CAPE medio-alti sono favorevoli per la formazione di temporali intensi, i valori estremi di shear sono favorevoli per la formazione e il mantenimento di sistemi temporaleschi organizzati e temporali con updraft (corrente ascensionale) rotante (supercelle).
Come sempre accade le zone più a rischio supercelle sono quelle pianeggianti proprio per il fatto che i temporali con updraft rotante hanno bisogno di un sistema di venti indisturbato per poter sopravvivere e l'ambiente montuoso è completamente ostile per questi sistemi.
Le pianure di Piemonte – Lombardia (nel pomeriggio) e Veneto (in serata) saranno le principali indiziate per lo sviluppo di supercelle.
Nelle zone più a nord interessate dai rilievi, invece,  il rischio è provocato dallo sviluppo di sistemi temporaleschi autorigeneranti che grazie al forcing indotto dall'orografia potrebbero provocare accumuli di pioggia notevoli con tutte i rischi annessi.

Disussione sul possibile sviluppo di supercelle in Pianura Padana, sulle caratteristiche ambientali in cui si potrebbero formare le supercelle e sulle potenzialità di tali supercelle.
Come detto che le aree che più facilmente sperimenteranno temporali sono quelle montuose del Piemonte – Lombardia e Veneto.
In pianura si avranno temporali più localizzati ma potenzialmente più forti.

Questa è la carta relativa alla convergenza umida nei bassi strati prevista attorno alle 15 di domani:



Salta subito all'occhio quella linea di convergenza presente nei settori sud-orientali della Lombardia  che successivamente evolve verso est -sud est in direzione del Veneto meridionale.
Ora questo tipo di convergenze sono sempre molto difficili da individuare dai modelli e spesso negli aggiornamenti successivi vengono spostate di alcuni chilometri o ritrattate del tutto. Qesta difficoltà è ovviamente provocata dal fatto che trattandosi di linee di convergenza negli strati più bassi dell'atmosfera risentono dei mille fattori locali  e orografici che possono cambiare le carte in tavola anche a poche ore dall'evento.

Eventuali temporali che si formeranno nell'area vista dalla mappa in questione molto probabilmente evolveranno in supercelle per i motivi spiegati all'inizio dell'Outlook.
Le eventuali supercelle che verranno a crearsi tra la Lombardia e il Veneto meridionali troveranno un ambiente favorevole sia al mantenimento delle stesse che alla produzione di tornado mesociclonici.
Valori di Low Level Shear (Shear tra 0 e 1km) attorno ai 15m/s sono sufficienti a generare vorticità nei bassi strati e quindi ad aumentare il potenziale tornadico delle celle temporalesche mentre i volori del SRH (Storm Relative Heliticy) attorno ai 300 m^2/s^2 o superiori sono favorevoli alla genesi e il mantenimento di una corrente ascensionale rotante.

Gli indici compositi STP (supercell tornado paramenter) e SCP (supercell composite paramenter) sono indici le cui formule includono altri indici come lo shear, il CAPE, lo SRH e altri al fine di individuare le aree più favorevoli per la formazione di supercelle (SCP) e tornado ad esse collegati (STP). Come potete notare anche questi indici raggiungno valori ragguardevoli:





Ovviamente entrambi gli indici non valgono per le aree montuose.

Fonte immagini: Meteonetwork


Conclusioni
: nel corso della giornata di domani si verranno a creare le condizioni per avere temporali intensi in gran parte del Nord Italia. Mentre nelle aree montuose i pericoli principali saranno dovuti principalmente agli accumuli precipitativi notevoli, nelle aree pianeggianti specie di Lombardia e Veneto verranno a crearsi le condizioni per avere temporali con updraft rotante (supercelle) e i fenomeni ad essi collegati (grandine di grosse dimensioni, forti raffiche di vento, fenomeni vorticosi).
Le aree ad essere impegnate per prime (pomeriggio) dovrebbero essere il Piemonte settentrionale e la Lombardia occidentale mentre tra il tardo pomeriggio e la sera sarà il turno della Lombardia orientale e il Veneto.

Tutto il materiale postato ad eccezione delle immagini con le relative carte (le cui fonti sono specificate sia sulle carte che da me) è stato prodotto (scritto) da me.


NB:
1)durante la giornata di domani potrebbero esserci degli aggiornamenti e dei cambiamenti (cosa che accade spesso nel caso di previsione dei temporali); in caso di cambiamenti importanti provvederò se possibile ad aggiornare
2)la previsione dei temporali è molto complessa e tutta la discussione sugli indici che stimano il potenziale di un temporale ed è valida solo se si formano effettivamente i temporali nella zona indicata, in caso contrario rimane tutto sulla carta

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da WeatherRegime il Mer Giu 15, 2016 11:58 pm

un lavoro sublime, grande Ste, direi che merita di essere esposto in Home un simile articolo, se vuoi postalo pure perchè risulta anche essere istruttivo! Wink

WeatherRegime

Messaggi : 4226
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 26
Località : cantù

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Gio Giu 16, 2016 12:11 am

@WeatherRegime ha scritto:un lavoro sublime, grande Ste, direi che merita di essere esposto in Home un simile articolo, se vuoi postalo pure perchè risulta anche essere istruttivo! Wink

Grazie Luca Wink

Più tardi lo posto Wink

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da WeatherRegime il Gio Giu 16, 2016 12:15 am

@Ste 93 ha scritto:
@WeatherRegime ha scritto:un lavoro sublime, grande Ste, direi che merita di essere esposto in Home un simile articolo, se vuoi postalo pure perchè risulta anche essere istruttivo! Wink

Grazie Luca Wink

Più tardi lo posto Wink

bravo perchè è davvero un'ottimo lavoro e merita di essere letto in Home Wink

WeatherRegime

Messaggi : 4226
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 26
Località : cantù

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da WeatherRegime il Gio Giu 16, 2016 12:21 am

notevole anche a detta dei Lamma by Ecmwf la convergenze prevista sul settore Alpino per domani specie pomeriggio-sera. qui però troviamo una max pluviometrica attorno il Sud Svizzera e Alta Lombardia



comincio a preoccuparmi per il settore dell'Alto Comasco e per i relativi corsi d'acqua

WeatherRegime

Messaggi : 4226
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 26
Località : cantù

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Graywolf il Gio Giu 16, 2016 9:56 am

Complimenti Ste! Davvero un ottimo lavoro! E come ha già detto Luca, molto didattico e facile da comprendere anche per i non esperti Smile

Graywolf

Messaggi : 578
Data d'iscrizione : 13.11.15
Località : Valle di Susa (350m)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Gio Giu 16, 2016 8:45 pm

@Graywolf ha scritto:Complimenti Ste! Davvero un ottimo lavoro! E come ha già detto Luca, molto didattico e facile da comprendere anche per i non esperti Smile  

Grazie Graywolf Wink

Purtroppo oggi non ho avuto la possibilità di aggiornare ma adesso ho salvato tutto l'andamento del peggioramento (radar e sat) e domani (credo) farò un riepilogo sulla giornata odierna.

Da segnalare che una supercella partita dal milanese orientale ha colpito la provincia di Bergamo. Non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattata di una suprecella, dal radar delle prp si nota un'evidente eco ad uncino e altri dettagli. Attendo foto in rete della supercella.

Non so se Ale è stato colpito dalla supercella.

Evidenti uncinate in provincia di BG:
http://www.centrometeolombardo.com/radar/

A Milano solo veloci temporali.

A domani Wink



Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Bruno98 il Gio Giu 16, 2016 8:54 pm

Complimenti Ste! Al momento le zone più colpite sono state proprio come previsto il Verbano con accumuli diffusi di 80-90 mm e punte di 100-110 e l'Alta Lombardia con accumuli anche di 80-100 mm. Accumuli simili si registrano anche nel Canton Ticino, vediamo se stasera si formeranno delle supercelle tra Lombardia orientale e Veneto

Bruno98

Messaggi : 1406
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 18
Località : Moncalieri (TO)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da ale90 il Gio Giu 16, 2016 10:24 pm

@Ste 93 ha scritto:
@Graywolf ha scritto:Complimenti Ste! Davvero un ottimo lavoro! E come ha già detto Luca, molto didattico e facile da comprendere anche per i non esperti Smile  

Grazie Graywolf Wink

Purtroppo oggi non ho avuto la possibilità di aggiornare ma adesso ho salvato tutto l'andamento del peggioramento (radar e sat) e domani (credo) farò un riepilogo sulla giornata odierna.

Da segnalare che una supercella partita dal milanese orientale ha colpito la provincia di Bergamo. Non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattata di una suprecella, dal radar delle prp si nota un'evidente eco ad uncino e altri dettagli. Attendo foto in rete della supercella.

Non so se Ale è stato colpito dalla supercella.

Evidenti uncinate in provincia di BG:
http://www.centrometeolombardo.com/radar/

A Milano solo veloci temporali.

A domani  Wink



non sono stato colpito, ma ci sono voci che parlano di un tornado nel forum del CML, provo a informarmi Wink

io ero chiuso in casa per aiutare mia cugina che domani ha l' esame di terza media, non ho visto assolutamente nulla

_________________
ale Cool

ale90
Admin

Messaggi : 2323
Data d'iscrizione : 13.10.15
Età : 26
Località : Caravaggio

Vedere il profilo dell'utente http://meteo4you.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Sab Giu 18, 2016 9:24 pm

Riepilogo sulla giornata di Giovedì 16

Dunque come ho già specificato purtroppo non ho avuto tempo di aggiornare le uscite modellistiche di Giovedì.
Come avevo già avuto modo di spiegare nell'outlook, in Pianura Padana c'erano le condizioni favorevoli per lo sviluppo di supercelle ma la situazione era ancora abbastanza confusa riguardo a quali zone di Pianura avrebbero sperimentato temporali.
L'ultima uscita modellistica prima del peggioramento ha inquadrato meglio la situazione.

Questa era la carta relativa alla convergenza nei bassi strati prevista attorno alle 18:00 dal WRF di Meteonetwork:

Come potete notare era vista una robusta linea di convergenza sulla Lombardia occidentale il cui spostamento era diretto verso est.

Questa è l'immagine radar delle 18:10:


Si nota bene che in seno alla linea di convergenza prevista dal WRF di Meteonetwork è andato a svilupparsi (già prima delle 18:00) un sistema temporalesco multicellulare con direzione SO-NE.
Alle 18:10 lo troviamo tra le provincie di Milano, Monza e Lecco.
Altro particolare importante è la presenza di una cella temporalesca abbastanza giovane che si è formata immediatamente a sud del sistema temporalesco.

Alle 18:30 il sistema temporalesco multicellulare si trovava già in provincia di Bergamo impegnando le zone montuose, mentre la cella temporalesca più a sud si trovava ancora tra il milanese orientale e il lodigiano settentrionale:


Alle 18:50 il sistema temporalesco cominciava a indebolirsi tra le montagne della bergamasca, mentre la cella a sud entrava nella bergamasca sud-occidentale cominciando a mostrare il fondoscala. Si noti l'assenza totale di altri temporali nelle zone a sud della cella in questione, questo aiuta la cella a raccogliere maggiore energia dall'ambiente circostante.
 

Lo scatto radar delle 19:05 mostra la presenza di un eco ad uncino nella parte meridionale della cella, segno inequivocabile della presenza di un mesociclone:


Nei minuti successivi la supercella proseguirà la sua corsa verso NE impattando contro le montagne bergamasche e dissipandosi immediatamente in quanto l'ambiente montuoso non è in grado di sostenere la presenza di celle temporalesche con updraft rotante a causa dell'attrito e del disturbo che causano le montagne.

Un'immagine dal sat delle 19:10 che riprende l'ammasso temporalesco in Lombardia composto da alcune multicelle e nella parte più meridionale dalla supercella:

La supercella e il sistema temporalesco multicellulare sembrano collegati ma non è così. La supercella è una tipologia di temporale ben diversa.

La supercella, che ha provocato danni per grandine e downburst, fortunatamente non ha prodotto tornado nonostante l'ambiente in cui è nata ne era favorevole alla genesi come dimostrano alcuni indici temporaleschi (dell'ultima uscita modellistica prima del peggioramento) proprio nella bergamasca:

Il Supercell Composite Parameter (favorevole allo sviluppo di supercelle) e il Supercell Tornado Parameter (favorevole allo sviluppo di tornado mesociclonici):


Lo Sweat index (con valori fino a 500 estremamente elevati e favorevoli alla formazione di tornado mesociclonici):


L'EHI (Energy Helicity Index) con valori fino a 3 che indicano condizioni favorevoli per la formazione di intensi mesocicloni induttori di tornado:


Tra la sera e la notte i temporali hanno colpito anche il Nord-Est ma con intensità inferiore.

Fonte delle immagini radar: CML (Centro Meteo Lombardo)
Fonte delle carte con gli indici temporaleschi: Meteonetwork

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da ale90 il Sab Giu 18, 2016 10:22 pm

ottima analisi come sempre ste Wink
comunque non sembra che il mesociclone abbia causato tornado, o almeno non ho trovato nessuna conferma a riguardo Rolling Eyes

_________________
ale Cool

ale90
Admin

Messaggi : 2323
Data d'iscrizione : 13.10.15
Età : 26
Località : Caravaggio

Vedere il profilo dell'utente http://meteo4you.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Lun Giu 20, 2016 9:18 pm

@ale90 ha scritto:ottima analisi come sempre ste Wink
comunque non sembra che il mesociclone abbia causato tornado, o almeno non ho trovato nessuna conferma a riguardo Rolling Eyes

No infatti nessun tornado Wink

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Sab Giu 25, 2016 2:33 pm

Allora faccio un rapido riassunto della situazione di oggi per i temporali che andranno a svilupparsi nel Nord Italia.

Le temperature molto elevate dei giorni scorsi hanno contribuito ad accumulare calore ed energia nei bassi strati. La carta relativa al CAPE previsto per le 15 e le 18 parla chiaro:





Valori tra i 2500 e i 3000j/kg sono molto elevati e permettono la nascita di temporali con updraft estremamente intensi.

Il DLS invece non risulta particolarmente elevato:





Valori compresi tra i 10 e 15m/s salvo locali punte fino a 20m/s che comunque non sono favorevoli per la produzione di temporali con Updraft rotante (supercelle) ma che possono dare un minimo di organizzazione alle celle temporalesche.

Ci troviamo quindi in un ambiente in cui il CAPE è molto elevato e lo shear basso, questo, qualora si verificassero i requisiti per lo sviluppo di temporali, tende a generare celle temporalesche con una corrente ascensionale estremamente intensa ma che difficilmente entrerà in rotazione. La possibilità di supercelle tuttavia non è da escludere del tutto in quanto gli elevatissimi valori di CAPE in aggiunta a vari fattori locali potrebbero aumentare l'elicità nei bassi strati favorendo lo sviluppo di correnti ascensionali rotanti. Nel caso in cui si dovesse verificare ciò difficilmente le supercelle avranno una vita molto lunga in quanto i valori bassi e discontinui di DLS tra 0 e 6km sfavoriscono il mantenimento di una corrente ascensionale rotante.
Nella giornata odierna è quindi più lecito aspettarsi temporali molto intensi di natura multicellulare (anche MCS) in grado di provocare grandine di grosse dimensioni e downburst. La possibilità di grandine di grosse dimensioni e downburst è elevata proprio per via dei valori molto elevati di CAPE.

Da segnalare anche i valori di PWAT (Precipitable Water) estremamente elevati:





Valori fino a 45mm (fondoscala) in grado di provocare precipitazioni estrememente abbondanti durante gli episodi temporaleschi.

Le zone che più facilmente sperimenteranno temporali sono quelle montuose di Piemonte, Lombardia e Veneto. Tuttavia è molto probabile che i temporali si estenderanno alle pianure nel corso del pomeriggio e della sera. Per la sera sono soprattutto le pianure venete le principali indiziate a sperimentare temporali.




Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da ale90 il Sab Giu 25, 2016 4:55 pm

grazie ste, al momento nelle mie zone tutto tace, vedremo nelle prossime ore Wink

_________________
ale Cool

ale90
Admin

Messaggi : 2323
Data d'iscrizione : 13.10.15
Età : 26
Località : Caravaggio

Vedere il profilo dell'utente http://meteo4you.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Dom Giu 26, 2016 11:25 am

Durante la giornata di ieri, tra il pomeriggio e la sera alcuni sistemi temporaleschi a mesoscala (MCS) hanno interessato la Pianura Padana.



Nell'immagine satellitare delle 18:40 si possono notare 2 MCS attivi (uno in Veneto che mostra anche un'imponente Overshooting e uno sulla Lombardia orientale tra bresciano e mantovano in fase già avanzata) e le nubi residue di altri 2 MCS che hanno colpito la Romagna e il Piemonte meridionale poco prima.
Questi sistemi temporaleschi hanno generato numerose grandinate anche di dimensioni ragguardevoli (in particolare nella provincia di Cuneo).


La giornata odierna proporrà condizioni simili a quelle di ieri, quindi CAPE da elevato a molto elevato (tra i 2000 e i 2500j/kg al NO e tra i 2500 e i 3000j/kg al NE) e un DLS debole compreso tra i 10 e i 15m/s con locali punte superiori.
Una situazione del genere sarà ancora una volta favorevole per la produzione di temporali multicellulari e sistemi temporaleschi a mesoscala (MCS) e sfavorevole per la genesi di temporali con updraft rotanti (supecelle) salvo per eventuali fattori locali che potrebbero generare le condizioni per la formazione di suddetta tipologia temporalesca. Le possibilità di formazione di supercelle rimane quindi molto bassa.
Ancora una volta saranno possibili grandinate di grandi dimensioni e dowunburst complici il CAPE molto elevato e un minimo di shear tra 0 e 6km.
Le zone maggiormente a rischio oltre che i monti saranno acnora una volta le pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. In particolare oggi il Piemonte e la Lombardia centro meridionali potrebbero essere le prime zone di pianura a sperimentare i temporali nelle ore tardo pomeridiane:






Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Lun Giu 27, 2016 11:51 am

Ecco l'immagine dal sat delle 20:00 di ieri:



Si possono notare numerosi temporali in Pianura Padana ma anche sulle zone montuose. In particolare spicca il sistema convettivo a mesoscala (MCS) sul Piemonte che presenta numerose overshootings. Spostandoci verso est troviamo una multicella isolata nella bassa Lombardia che si trova nel pavese orientale. Notiamo che anche questa multicella presenta overshooting. Da Milano erano ben visibili sia la struttura del temporale che l'overshooting. Spostandoci ancora più ad est troviamo un'altra multicella nel mantovano, anche questa presenta un'overshooting molto evidente. Mentre tra il Veneto e la Romagna è presente un ammasso di nubi alte, residue di un MCS che si è sviluppato qualche ora prima in Romagna.

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da ale90 il Lun Giu 27, 2016 12:40 pm

@Ste 93 ha scritto:Ecco l'immagine dal sat delle 20:00 di ieri:



Si possono notare numerosi temporali in Pianura Padana ma anche sulle zone montuose. In particolare spicca il sistema convettivo a mesoscala (MCS) sul Piemonte che presenta numerose overshootings. Spostandoci verso est troviamo una multicella isolata nella bassa Lombardia che si trova nel pavese orientale. Notiamo che anche questa multicella presenta overshooting. Da Milano erano ben visibili sia la struttura del temporale che l'overshooting. Spostandoci ancora più ad est troviamo un'altra multicella nel mantovano, anche questa presenta un'overshooting molto evidente. Mentre tra il Veneto e la Romagna è presente un ammasso di nubi alte, residue di un MCS che si è sviluppato qualche ora prima in Romagna.

poi se non sbaglio si è formato un bel MCS sulla lombardia poco più a nord di me, con precipitazioni molto intense sul bergamasco Wink

_________________
ale Cool

ale90
Admin

Messaggi : 2323
Data d'iscrizione : 13.10.15
Età : 26
Località : Caravaggio

Vedere il profilo dell'utente http://meteo4you.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Lun Giu 27, 2016 12:47 pm

@ale90 ha scritto:
poi se non sbaglio si è formato un bel MCS sulla lombardia poco più a nord di me, con precipitazioni molto intense sul bergamasco Wink

Si, credo che fosse lo stesso MCS che dal Piemonte si è spostato verso la Lombardia, è passato a nord di Milano e poi ha raggiunto la tua zona.


Permangono dubbi sulla natura della cella temporalesca nel Pavese che poi si è spostata verso N-NE.
Multicella o supercella? Il radar questa volta non ci può aiutare (non si vedeva traccia di echi ad uncino), il satellite non può dirci nulla di certo in merito, l'unica cosa che rimane è una foto (o video meglio ancora) della base del temporale in questione.

In assenza di prove certe che si tratti di una supercella meglio parlare di multicella.

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da ale90 il Lun Giu 27, 2016 1:55 pm

@Ste 93 ha scritto:
@ale90 ha scritto:
poi se non sbaglio si è formato un bel MCS sulla lombardia poco più a nord di me, con precipitazioni molto intense sul bergamasco Wink

Si, credo che fosse lo stesso MCS che dal Piemonte si è spostato verso la Lombardia, è passato a nord di Milano e poi ha raggiunto la tua zona.


Permangono dubbi sulla natura della cella temporalesca nel Pavese che poi si è spostata verso N-NE.
Multicella o supercella? Il radar questa volta non ci può aiutare (non si vedeva traccia di echi ad uncino), il satellite non può dirci nulla di certo in merito, l'unica cosa che rimane è una foto (o video meglio ancora) della base del temporale in questione.

In assenza di prove certe che si tratti di una supercella meglio parlare di multicella.

si sarà stato lo stesso, ieri sono tornato tardi, quindi ho visto solo la parte finale del sistema Wink

_________________
ale Cool

ale90
Admin

Messaggi : 2323
Data d'iscrizione : 13.10.15
Età : 26
Località : Caravaggio

Vedere il profilo dell'utente http://meteo4you.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da 2210Gino57 il Lun Giu 27, 2016 3:30 pm

per Alessandro ... per Stefano
avvolte non vi comprendo ( capisco )

dal mio ultimo Thread
se intendete questa ( Immagine Sat )
trattasi di un MCC ... MCS ... MCV
poi vi è pure la Lee Cyclogenesis
( spero sapete di cosa si tratta )
eppure ve ne ho accennato ed spiegato
queste appartengono alla Famiglia SuperCells
non solo io ma pure Estofex ne discute ( synopsis )

http://meteo4you.forumattivo.it/t106p275-cntrl-europe-alps-nw-italy-june-2016-see-previous-thread#12560
se sfogliate la pagina ve ne sono altre ( pagina 13 )
vi sono pure delle Immagini Radar

_________________
per chi mi vuole contattare ... per eMail oppure per MP
=
vuoi sapere chi sono ? fai un clic http://wishuload.de/images/2ntv8q-13.gif


copyright
=
mi Presento ... La Meteo come Hobby
http://meteo4you.forumattivo.it/t28-mi-presento-la-meteo-come-hobby#601
=
Pilatus Kulm Esel ... CH
http://pilatus.roundshot.com
http://luzerntourismus.roundshot.com
https://www.webcam-4insiders.com/de
=
Awekas CH - Buchrain LU
http://www.awekas.at/de/instrument.php?id=7415
=
NOAA ... 1807 - 2007


So long Gino

2210Gino57

Messaggi : 5425
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 59
Località : CH 6044 LU 620 m s.l.m. Sicily 96010 SR 820 m s.l.m. near Monte Lauro Radar Sicily

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da riccardo 94 il Lun Giu 27, 2016 5:02 pm

Resoconto temporali:

Aprile : 1
Maggio : 4
Giugno : 12

Totale 17 temporali

_________________
VIVA IL FREDDO E LA NEVEEE!!!!!
Accumulo pluviometrico anno 2014 :1490,2 mm
Accumulo nivometrico anno 2013 :7,5 cm

riccardo 94

Messaggi : 1888
Data d'iscrizione : 30.10.15
Età : 22
Località : Alpignano(TO)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Bruno98 il Lun Giu 27, 2016 5:06 pm

@Ste 93 ha scritto:Ecco l'immagine dal sat delle 20:00 di ieri:



Si possono notare numerosi temporali in Pianura Padana ma anche sulle zone montuose. In particolare spicca il sistema convettivo a mesoscala (MCS) sul Piemonte che presenta numerose overshootings. Spostandoci verso est troviamo una multicella isolata nella bassa Lombardia che si trova nel pavese orientale. Notiamo che anche questa multicella presenta overshooting. Da Milano erano ben visibili sia la struttura del temporale che l'overshooting. Spostandoci ancora più ad est troviamo un'altra multicella nel mantovano, anche questa presenta un'overshooting molto evidente. Mentre tra il Veneto e la Romagna è presente un ammasso di nubi alte, residue di un MCS che si è sviluppato qualche ora prima in Romagna.

Del temporale che ha colpito il Piemonte io ne so qualcosa: ieri ero a Moncrivello (Vc) a fare una fiera, alle 7.45 quando dovevamo sbaraccare e caricare la roba sul furgone ci ha raggiunto il temporale e ha iniziato a diluviare, poco dopo alle 8 dopo aver caricato tutto ed esserci inzuppati per bene, mentre eravamo sul furgone, poco dopo l'uscita del paese un fulmine, a 100 mt da noi ha colpito i cavi della corrente ( a media tensione) e li ha cimiti provocando anche una inquietante nuvoletta verde, devo ammettere che è stata un'esperienza abbastanza traumitizzante (non avevo mai visto un fulmine cosi vicino) che mi ricorderò per sempre Wink

Bruno98

Messaggi : 1406
Data d'iscrizione : 15.10.15
Età : 18
Località : Moncalieri (TO)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: previsioni - casting temporali 2016

Messaggio Da Ste 93 il Lun Giu 27, 2016 11:00 pm

@2210Gino57 ha scritto:per Alessandro ... per Stefano
avvolte non vi comprendo ( capisco )

dal mio ultimo Thread
se intendete questa ( Immagine Sat )
trattasi di un MCC ... MCS ... MCV
poi vi è pure la Lee Cyclogenesis
( spero sapete di cosa si tratta )
eppure ve ne ho accennato ed spiegato
queste appartengono alla Famiglia SuperCells
non solo io ma pure Estofex ne discute ( synopsis )

Shocked  Shocked  Shocked

Gino a volte (quasi sempre) sono io che non comprendo te  Rolling Eyes
Allora hai detto che hai anni di esperienza nella meteorologia, addirittura sul campo (hai cacciato tornado ecc...); ed esci con ste affermazioni?
Cosa significa è un MCS, MCC, MCV? sono 3 cose diverse  Laughing come fa ad essere tutte e 3 insieme? e soprattutto cosa significa appartengono alla famiglia delle supercelle (altro tipo di temporale che non c'entra una mazza)?.
Estofex non ha mai scritto una roba del genere, semmai ha specificato nelle varie discussion le possibilità di avere supercelle, piuttosto che MCS piuttosto che altri tipi di temporali o sistemi temporaleschi.

Detto questo i principali tipi di temporali sono i seguenti:

_Cella singola: tipo di temporale composto da un'unica cella temporalesca
_Multicella: tipo di temporale composto da più celle temporalesche in varie fasi di sviluppo
_Supercella: tipo di temporale composto da una cella il cui updraft (corrente ascensionale) ruota formando un mesociclone, per parlare di supercella si devono quindi avere delle prove che dimostrano la presenza di un updraft rotante che possono essere ottenute tramite un radar o tramite l'osservazione visiva della base del temporale. La supercella quindi NON è chiamata "super" perchè è intensa o più grande di altri tipi di temporali ma è chiamata così per la presenza di una corrente ascensionale rotante (spesso si sente parlare di supercella quando invece si tratta di una banalissima multicella più intensa o grossa del normale  Laughing )
_MCS: sistema convettivo a mesoscala ovvero un sistema temporalesco formato da numerose celle temporalesche che raggiunge spesso dimensioni molto grandi e che può degenerare in MCC o MCV
_MCC: complesso convettivo a mesoscala ovvero un sistema temporalesco derivante da un MCS ma che ha raggiunto dei parametri ben definiti. Nella letteratura americana un MCC per essere definito tale deve avere una temperatura nel top (cuore) del sistema inferiore o uguale a -52°C su un'area maggiore o uguale a 50000km^2 e una temperatura minore o uguale a -32°C nella zona che circonda il top (cuore) del sistema su un'area maggiore o uguale a 100000km^2. (spesso si sente parlare di MCC senza aver minimamente preso in considerazione questi fattori  Laughing )
Se queste 2 condizioni non sono soddisfatte non si può parlare di MCC. Chiaramente il MCC è più intenso rispetto a un MCS
_MCV: vortice convettivo a mesoscala che si può generare in un MCS e che può durare anche successivamente alla dissipazione del MCS e generare altre fasi di maltempo.


Raramente all'interno dei sistemi convettivi a mesoscala si possono generare delle supercelle, queste spesso si andranno a formare nella parte più meridionale del sistema laddove ci sarà più energia a disposizione e meno interferenza con altre celle temporalesche questo perchè una supercella ha bisogno di un complicato sistema di venti (il più indisturbato possibile) per poter sopravvivere.

Chiaramente il discorso è vasto e complesso e ci sarebbero molte cose da dire ma che per motivi di tempo e di spazio ora non si può fare, mi premeva solo far chiarezza su alcuni aspetti.

Tutto quanto ho detto lo potete trovare ovunque nella letteratura americana, segnalo questo interessante studio di Robert A. Maddox in merito agli MCC che trovate qui (il secondo, intitolato Mesoscale Convective Complexes) https://www.ametsoc.org/AMS/index.cfm/search-results/?cx=006604013691433161533%3Acni8ugxqzym&q=mesoscale+convective+complex&sa=&cof=FORID%3A11

Qui un breve riassunto della NOAA sui tipi di temporali (in inglese):
http://www.nssl.noaa.gov/education/svrwx101/thunderstorms/types/

E qui ecco una bella descrizione in Italiano a cura di Alberto Gobbi:
http://www.fenomenitemporaleschi.it/multicella.htm

Per Bruno
Ho avuto un'esperienza simile alla tua in macchina, il fulmine in questione però ha colpito direttamente il terreno a circa 20 metri dalla macchina (in movimento) Laughing

Ste 93

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 29.10.15
Età : 23
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum